Breaking news:
Quattromila in tavola a Porto Garibaldi CHIUSURA SODDISFACENTE, ANCHE SENZA PRESENZE RECORD, PER LA 7° EDIZIONE - 29 Mag 2017
La Sagra della Canocchia e della Seppia 2017 saluta SABATO 27 E DOMENICA 28 WEEK END DI CHIUSURA PER LA FESTA DI PORTO GARIBALDI - 26 Mag 2017
OLTRE 1500 PRESENZE ALLO STAND PER IL PRIMO WEEK END DELLA SAGRA 2017 La buona tavola di Porto Garibaldi batte il maltempo - 22 Mag 2017
AL VIA SABATO 20 MAGGIO LA SAGRA DI CANOCCHIA E SEPPIA 2017 La marineria di Porto Garibaldi in festa - 19 Mag 2017
L’Anteprima della Sagra è al Centro Parrocchiale VENERDI’ 19 MAGGIO LA CENA DI BENEFICENZA CHE ANTICIPA IL VIA ALLA KERMESSE - 19 Mag 2017
Sabato, 31 Gennaio 2015 14:30

Lodovico Antonio Muratori

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ludovico Antonio Muratori (Vignola, 21 ottobre 1672 – Modena, 23 gennaio 1750) è stato uno storico, scrittore, bibliotecario, erudito ed ecclesiastico italiano. Fu personaggio di primo piano nella costellazione dell'intellettualità settecentesca italiana. Da Wikipedia

Dal carattere buono, moderato, pio e signorile nonostante le umili origini, profuse il suo impegno in quasi tutti i campi della conoscenza, applicandosi ed esprimendosi sempre con impegno, vigore e responsabilità. Ciò gli permise di non guadagnarsi mai violente inimicizie, nonostante le numerose dispute in cui incorse. Viene ad oggi considerato il padre della storiografia italiana.

La formazione e l'amore per la conoscenza

Ludovico Antonio Muratori nacque a Vignola (provincia di Modena) il 21 ottobre del 1672 da famiglia contadina, dimostrò sin da fanciullo una forte volontà di conoscenza, di cui egli stesso diede testimonianza in una lunga lettera autobiografica composta all'età di 49 anni. Studiò grammatica a Vignola; poi, dal 1685, lettere umane a Modena nelle scuole della Compagnia di Gesù, quindi filosofia e diritto nel Collegio dei Nobili di San Carlo, conseguendo le lauree in entrambe le discipline, rispettivamente nel (1692) e nel (1694).

Si compì in questi stessi anni l'avvicinamento appassionato alla letteratura, alla storia, alle arti, per amore delle quali giunse alla promessa d'opporsi alle prospettive di una carriera opportunistica.

Si dedicò così volontariamente allo studio della lingua greca. Lesse con passione gli autori italiani e della classicità greca e romana, e se inizialmente fu ostacolato dalla ristrettezza di testi e strumenti, fu poi accolto favorevolmente dal bibliotecario ducale Benedetto Bacchini, storico d'orientamento maurino ma anche sincero cristiano in qualità di abate del monastero di San Pietro in Modena, e a cui Muratori testimoniò di dovere molto sia nel campo dello studio che in ambito religioso; al seguito del "maestro" si immerse nella letteratura patristica, più in generale ecclesiastica, religiosa, tessendo in pochi anni una fitta corrispondenza con i principali intellettuali bolognesi e modenesi.

Il momento della formazione si può dire per buona parte concluso al termine del soggiorno milanese presso la Biblioteca Ambrosiana, dove fu accolto nel 1695 in qualità di Dottore dal conte Carlo Borromeo, a cui peraltro il giovane fu segnalato dallo stesso Bacchini, e dove rimase cinque anni. La ricchezza dei testi ivi conservati nutrì l'inclinazione letteraria e filologica di Muratori, e assieme l'esigenza di verificare l'attendibilità delle informazioni. Di verità Muratori ebbe a parlare assai spesso: divenne la priorità da perseguire in ambito sia religioso sia storico, sempre con fede, ma anche a costo di scontrarsi con la tradizione più radicata.

Risalgono al periodo milanese, durante il quale, nel 1695, ricevette l'ordinazione sacerdotale, i primi veri impulsi allo studio del Medioevo, a cui si avvicinò rivoluzionando le precedenti analisi storiche d'impianto religioso, cattolico o riformato

Letteratura, religione e storia

Il duca di Modena, Rinaldo I d'Este, lo accolse offrendogli l'ufficio d'archivista e bibliotecario. L'Europa si stava preparando alla guerra di successione spagnola, e la capacità di orientarsi tra i documenti d'archivio era una qualità necessaria per potersi presentare al consesso delle potenze con eventuali rivendicazioni territoriali, come sarebbe accaduto in seguito riguardo alla questione delle valli di Comacchio. Modena venne tuttavia occupata dai francesi tra il 1702 ed il 1707; l'intero archivio appena riordinato dovette essere trasferito e fu Muratori a prendersene cura, dando corpo al contempo ai sogni di aggiornamento e rinnovamento della cultura e della tradizione letteraria italiana.

Accantonati gli studi sul Medioevo per inaccessibilità di fonti, stese I primi disegni della repubblica letteraria d'Italia (1703) e Della perfetta poesia italiana (1706) nonché un testo dal sapore estetico come le Riflessioni sopra il buon gusto intorno le scienze e le arti (1708), da cui emergono sempre più nitidamente un vivo spirito nazionale, la coscienza delle debolezze dell'Italia, la necessità di unificare la cultura per rivolgerla all'unico fine nobile: non l'onore, ma il bene comune.

Il 1708 segnò per Muratori, in occasione della cessione di Modena alla Francia dopo la reggenza austriaca, il ritorno all'indagine storica, la quale consolida le intuizioni di Muratori sul Medioevo. Richiesta dall'apertura della disputa fra la Santa Sede e l'Impero circa le valli di Comacchio, per dodici anni Muratori lavorò all'analisi storica e giuridica delle richieste delle parti e della casa d'Este sulla valle, difendendo queste ultime nella Piena esposizione dei diritti imperiali ed estensi (1712) e raccogliendo la documentazione sulle origini dei suoi signori nelle Antichità estensi ed italiane (1717).

Un terzo elemento, negli anni '10, contribuisce alla definizione piena della personalità di Muratori: l'amicizia con padre Paolo Segneri e il lavoro costante al fianco di questi nelle attività di carità e di formazione del clero instillarono in lui il desiderio di ricevere una parrocchia ove operare, esaudito nel 1716 al conferimento della prepositura di Santa Maria della Pomposa in Modena. L'esercizio religioso fu intenso e lo assorbì nella vita quotidiana affiancandosi al lavoro intellettuale. Restaurò la chiesa affidatagli, creò in Modena la compagnia della Carità per l'assistenza ai bisognosi, e incrementò la produzione di testi di carattere religioso iniziata nel 1714 con il De ingegnorum moderatione in religionis negotio.

La maturità e le grandi opere

Nei venti anni compresi tra 1723 e 1743 Ludovico Muratori compendiò, seguendo l'invito degli amici tra cui Apostolo Zeno, il frutto delle immense ricerche storiche e letterarie in 38 volumi divisi fra 3 grandi opere: i Rerum Italicarum Scriptores (1723-1738), le Antiquitates Italicae Medii Aevi (1738-1743) e il Novus Thesaurus Veterum Inscriptionum (1738-1743), e non perse le forze e la volontà di pubblicare, nell'ultimo decennio, la prima grande storia d'Italia, dall'era volgare ai suoi tempi: gli Annali d'Italia (1743-1749).

Anche in ambito religioso non cessò di produrre: seguirono dunque ancora il De Superstitione Vitanda (1732-1740), con cui rilanciò le tematiche del De Ingeniorum Moderatione e condannò gli eccessi di culto come il voto sanguinario. Si espresse sul Cristianesimo primitivo di matrice gesuita importato nelle Americhe con il saggio Cristianesimo felice nelle missioni de' padri della Compagnia di Gesù nel Paraguay (1743-1749). Ma soprattutto vige l'imponenza della De regolata devotione de' cristiani, opera cardine del settecento religioso italiano, esempio alla prassi di Papa Benedetto XIV (ovvero Prospero Lambertini), e in cui ritroviamo la sintesi dell'apporto razionale alla religione, al culto ed alla vita pratica dei cristiani.

Non mancarono frutti di un impegno religioso ed intellettuale anche sul piano civile, ove, intravedendo l'esigenza dei tempi di muovere ad un più concreto bene pubblico, ribadisce il valore dell'educazione, della scienza, delle riforme, della religione stessa, della giurisprudenza benché da riformare. Ecco venire alla luce dunque La filosofia morale spiegata ai giovani (1735), il saggio Dei difetti della giurisprudenza (1742-1743), il trattato Delle forze dell'intendimento umano o sia il pirronismo confutato (1745), il saggio sulla Pubblica Felicità (1749), l'ultima opera di Muratori, il suo trattato di filosifia politica. Il Della pubblica felicità vede la luce l'anno successivo alla stampa dell'Esprit des lois di Montesquieu, il manifesto di filosofia politica del settecento, e costituisce opera capitale del pensiero politico italiano dello stesso secolo. Oltre ad affrontare con singolare lungimiranza i temi dell'educazione popolare, dell'igiene pubblica, persino delle attività ginniche, due capitoli dell'opera dedicati all'amministrazione dell'agricoltura costituiscono il primo saggio di politica agraria della letteratura europea, l'ultima prova della vastità degli orizzonti esplorati, nel corso di una vita di rara operosità, dallo studioso modenese [1].

Molto importante fu anche la sua influenza nel modo forense, infatti scrisse due testi molto importanti che trattavano di diritto:

1726: scrisse una lettera, nota con il nome di “De codice carolino sive de novo legum codice instituendo” a Carlo VI invitandolo ad una semplificazione autoritaria del diritto attraverso una selezione riduttiva ed una concentrazione delle leggi in un piccolo tomo ufficiale. Tale lettera non fu mai presa in considerazione e rimase inedita fino alla pubblicazione nel 1935 da parte del Donati.
1742: pubblica un importante trattato sul diritto con il nome di “Dei difetti della giurisprudenza” .
La fama all'estero

Il Muratori fu molto apprezzato dagli eruditi dell'epoca; ad esempio, De Brosses, passando da Modena nel suo viaggio di ritorno, lo volle incontrare di persona, e ne rimase entusiasta. A Roma, De Brosses aveva anche conosciuto un altro grande erudito, il Ficoroni, ma non andarono d'acordo perché il Ficoroni era sordo e non lo lasciava parlare.

Bibliografia

Luigi Tosti, Ludovico Antonio Muratori, in "Poliorama Pittoresco", n. 13 del 10 novembre 1838, pp. 103-105.
Gaetano Valeriani, Lodovico Antonio Muratori, in "L'Omnibus Pittoresco", n. 44 del 14 gennaio 1841, pp. 345-346.
Sergio Bertelli, Erudizione e storia in Ludovico Antonio Muratori, Napoli, 1960.
Il soggetto e la storia, biografia e autobiografia, in L. A. Muratori, Atti della 2. giornata di studi muratoriani (Vignola, 23 ottobre 1993), L. S. Olschki, Firenze, 1994.
Giulio de Martino, Muratori filosofo: ragione filosofica e coscienza storica in Lodovico Antonio Muratori, prefazione di Mario Agrimi, Napoli, Liguori, 1996. ISBN 88-207-2649-1

Informazioni aggiuntive

Letto 16261 volte

Articoli correlati (da tag)

Altro in questa categoria: « Remo Brindisi Laura Fogli »

soggiorno

Soggiorno Portogaribaldi.eu
cache/resized/362a6d9f15dcd91793a09b42b803b54e.jpg
Il Camping Village Florenz si trova direttamente sul mare Adriatico dell’Emilia ...
cache/resized/bac05ca47a62a41cd251460e994fc45d.jpg
In via menegazzi a Comacchio - Per prenotazioni esclusivamente telefoniche (Cell. 349 8220457 - ...
cache/resized/7faa4195cba6b4f340308b30f18cbde9.jpg
Se vuoi trascorrere una giornata fuori porta per abbondanare il caos quotidiano della città ...
cache/resized/5c15b983785b9ea2a2a22e0d98a93be3.jpg
Al Cantinon offre la possibilità di dormire in 5 accoglienti camere complete di ogni comfort ...
cache/resized/0d4304d647e0712b16949e5521e5ec83.jpg
Di nuova costruzione a due passi dal mare, il moderno B&B Ensileva Beach Vi invita per un ...
cache/resized/d9105f6b06b60bb61a41c4af00967191.jpg
Il Camping Village Florenz si trova direttamente sul mare Adriatico dell’Emilia ...
cache/resized/dd11565f6bea90e472e831941cc6f1a3.jpg
La nostra casa è un pezzo di storia di Comacchio. Prima del 1943 ospitava le scuole, ...
cache/resized/779456c2e4bca0d376840b4019edccdd.jpg
Moderna costruzione direttamente sul mare. Spiaggia privata, Parcheggio privato e recintato. Tutte ...
cache/resized/9100d05be86131c9fe3548bfe3ce9f7d.jpg
Il Camping Ancora ti aspetta con i suoi 50.000 metri quadrati di viali, piazzole e ...
cache/resized/527f4247119cbd98e4ba992c32627339.jpg
Quattordici stanze climatizzate (matrimoniali, singole e junior suite anche per famiglie) con ...
cache/resized/e9cae935b1a8119e77d6997dc44b271d.jpg
Sulla Riviera Adriatica di Lido di Spina, il Residence Leonardo si trova a 200 metri dalla ...
cache/resized/b14469d515b46af66f8c5e483693ec9b.jpg
Situato nella zona residenzialea pochi metri dalla zona pedonale e a soli 150 mt dalla spiaggia. A ...
cache/resized/6cf9c103fa068749571a86ffc55e2d34.jpg
Da diversi anni "La Pescheria" noto ristorante di Comacchio è anche bed&breakfast; per ...
cache/resized/a9549969a96f6381a6d9a96185b94881.jpg
"Quietovivere" è un'oasi incastonata nelle località balneari, ma nello stesso tempo ...
cache/resized/6a229d0b43d117fabc1dfedeb28bc658.jpg
A 50 mt da casa, potrete osservare le famose Valli di Comacchio, habitat naturale frequentato da ...

Ristorazione

Soggiorno Portogaribaldi.eu
cache/resized/e6c49af8a1066c7ee5215aeecad164f3.jpg
Avvolta da un'atmosfera rustica e familiare, la Vecchia Trattoria “Le Gresine” propone ...
cache/resized/b66dac09d316fae74ac962c29d5dd06d.jpg
Lo stabilimento balneare Mai Tai in Via Spiaggia 50, del Lido di Spina dispone di spazio destinato ...
cache/resized/879e246094d542f60d7e29083f4f6f61.jpg
Il Ristorante “Al Cantinon” è stato un tempo adibito a cantina, ora ...
cache/resized/51a5ea323cbaacc279ffe9712c14f570.jpg
Una carta con scelta ampia, le specialità di pesce e di carne e, perchè no, una buona ...
cache/resized/1a3a090490bb34dcafa30f8edae086ea.jpg
E’ il numero 39 che contraddistingua questo stabilimento balneare situato al Lido di Spina in ...
cache/resized/43323dd253f7ffee3bff59166c330854.jpg
"Quietovivere" è un'oasi incastonata nelle località balneari, ma nello stesso tempo ...
cache/resized/59f4acbaa61db8be8a49821731576ca8.jpg
"La Pescheria" nacque all'inizio degli anni '80 come bar, quattro anni dopo si trasformò in ...
cache/resized/611b781cb76aeebc8f796a608b6440eb.jpg
Situato nel lungomare di Porto Garibaldi in Viale dei Mille, 28 il Ristorante “Sole”è da sempre un ...
cache/resized/1f3cf99790b61d6ce0468c53ef910aa9.jpg
Una carta con scelta ampia, le specialità di pesce e di carne e, perchè no, una buona ...
cache/resized/750096946dabc27d47d1e2b1e8bd971a.jpg
Menu fissi di carne e pesce , piu vasta gamma di piatti alla carta , paninoteca, feste in piscina , ...
cache/resized/75bb9e7fc564558da415080b0bf82b57.jpg
La struttura dispone di ristorante aperto a pranzo e cena. Il ristorante rimane aperto nei ...
cache/resized/1671295a16e963fa251ec2d7eecf04d0.jpg
Avvolta da un'atmosfera rustica e familiare, la Vecchia Trattoria “Le Gresine” propone ...
cache/resized/b020f5d1fd6ef79d73f71ba34687c842.jpg
Il Monnalisa Beach Restaurant è una bellissima terrazza panoramica dove potrete degustare ...
cache/resized/a86b0565d1b28e71c55c94d650704c91.jpg
Nei pressi del Lago delle Nazioni una meta obbligata per chi vuol mangiare pesce di ...
cache/resized/a73cc0a85b3639a507a95ad5c24213b6.jpg
Il Bagno Calypso è dotato di strutture particolarmente curate che contribuiranno a lasciare ...

Shop

Soggiorno Portogaribaldi.eu
cache/resized/39a6d42122f94ef0cf14d4dc947f5aeb.jpg
Thermae Oasis, le Terme di Comacchio,centro termale convenzionato con il Servizio Sanitario ...
cache/resized/7e1219f1efd585606852d3ac7f275f2f.jpg
La fornitura di materiali per lo spattacolo coinvolge questa azienda ormai da oltre 20 anni. La ...
cache/resized/dd5e43e6471ed61635b755dfd5763191.jpg
E' una visita quasi obbligata quella che proponiamo da queste pagine essendo Comacchio non solo una ...
cache/resized/9d54ea7da65fd2285e4c7655f988a0f3.jpg
Un paio di jeans alla moda? Un una felpa griffata, cerchi un nuovo stile un nuovo look ? Visita i ...
cache/resized/93cbfab8bffe3e9938d9800ddeb0675e.jpg
Negozio storico del centro Comacchiese. Da due generazioni una vasta offerta di borse, valigie, ...
cache/resized/01636ef7c1592e33c64eb7ba57f5fe4f.jpg
Autocarrozzeria S & G svolge attività di soccorso stradale anche notturno e festivo. ...
cache/resized/3c565d50f9e76d32a22ba88d59b31e49.jpg
Queste le regole di sottoscrizione che vi consentiranno di entrare a far parte del circuito web ...
cache/resized/45a318ebaddd8077ddda195c8fbc4ecd.jpg
Artemisia è lieta di presentare la propria attività commerciale, completa e attrezzata nei ...
cache/resized/6a8a26bbc7ac61aa7fe08a7563ed3251.jpg
PUNTI DI IMBARCO: porto canale di Porto Garibaldi.PERCORSI: dal porto Canale di Porto Garibaldi, ...
cache/resized/4e53753712d319f0199ac123a89b928a.jpg
Servizi Officina Meccanica Specializzata. L’Officina è composta da meccanici sempre ...
cache/resized/8d3aa82746369dc61098c39da71908a7.jpg
La Famiglia Bonfatti opera nel campo vivaistico da ben 40 anni. L'azienda, a conduzione familiare, ...
cache/resized/f43e22ecdbc00f279ef8a73ba847c4bf.jpg
Il riposo è un aspetto fondamentale della nostra giornata e pertanto va “curato” nel migliore dei ...
cache/resized/c382ff0ed31f533cd2623bd3b288a580.jpg
Lo Studio Arveda si avvale delle più moderne tecnologie informatiche per garantire un servizio ...
cache/resized/6a45705cf3f145e1bc1f08e58507c071.jpg
La nuova farmacia San Cassiano di Comacchio, situata nel quartiere Raibosola in Viale Paisolo 10/b, ...
cache/resized/761668433d1c36e98bc52649ffc813ae.jpg
La nostra Societa' e' nata nel 2002 dall' esperienza acquisita nel settore informatico, con il fine ...

Archivio

Soggiorno Portogaribaldi.eu
cache/resized/03ddcdfc4ab460052b76cbf68d7d75b8.jpg
Rassegna letteraria che prevede la presentazione di libri e la presenza dei relativi ...
cache/resized/4d1a23c4ff19100334e7336112b3e31e.jpg
E' in programma per domenica 22/11 a Porto Garibaldi il primo appuntamento con la rassegna di ...
cache/resized/92002961f8aa3c0743c36e2a3df6f26e.jpg
Anno 2016, sesto anno di attività, si riparte con la Sagra della Seppia e della ...
cache/resized/cdf6aeb68b75c28f92e4e715a0d9ef36.jpg
Quarta tappa di "Tramonto Divino" per un’estate all’insegna delle eccellenze enogastronomiche nella ...
cache/resized/d66784efa06d7febd4fa123dbc2ed2ec.jpg
C’è tempo fino al 31 di ottobre 2015 per rispondere al questionario relativo al censimento dei ...
cache/resized/75c7c68d9e17c6a0d95b7c9f7b9a8613.jpg
Sarà ancora il Lido degli Estensi a proporre un momento di festa per l’evento più duraturo ...
cache/resized/1372365a3ba1a81bfea6b2ccc49ec0c4.jpg
La Primavera FAI a Comacchio 22 – 23 marzo 2014 Sabato 22 e Domenica 23, Marzo 2014, il FAI invita ...
cache/resized/716fffcc2484ddbad143e45eb81e2f48.jpg
Come già accaduto lo scorso anno il Consorzio del Lido degli Estensi si propone come promotore ...
cache/resized/8148d8d8fe6e7c362f7428d5b795deec.jpg
Il regolamento d'uso del brand di Comacchio, presentato in anteprima alla fiera internazionale del ...
cache/resized/bf736ef95e231d318ec63e78652c2d15.jpg
COMBAT GAME è UN CAMP creato come campo studi e allenamento dedicato a tutti gli stili di arti ...
cache/resized/c4d15e17128dff28489f61157d979fb5.jpg
La Commissione Elettorale incaricata delle procedure per il rinnovo della RSU comunale informa ...
cache/resized/207969093c75d28c2170cd3357567405.jpg
MANCA POCO….alla Fiera Internazionale del Birdwatching e del Turismo ...
cache/resized/883593428a4d5683f3bf208de6bd3c0f.jpg
Si svolgerà sabato 6 Febbraio il carnevale dedicato alle parrocchie del Lido degli Estensi e quella ...
cache/resized/42d9c321011411ef29c5f5742e01a3ab.jpg
Sarà questa un’occasione ghiotta per mostrare lo spazio che tante attenzioni sta suscitando ...
cache/resized/9699d32abc7bca135d978109cfef7937.jpg
Sagra bagnata, Sagra fortunata, anzi fortunatissima: nonostante l’esordio freddo e piovoso, ...

Escursioni - Territorio

  • Escursione con: Motoscafo La Mora
    Da anni con la sua famiglia si occupa di pesca e da qualche tempo di escursioni fluviali - naturalistiche alla conoscenza del Parco del Delta del Po Emilia Romagna. Per…
  • Motoscafo Alessio
    Motoscafo Alessio, con portata max di 19 passeggieri, è la nostra barca usata per le visite classiche del Delta del Po. E' parzialmente coperta e con i suoi 8m di…
  • Escursione con : Agriturismo Quietovivere
    "Quietovivere" è un'oasi incastonata nelle località balneari, ma nello stesso tempo collegata, attraverso una vasta rete di canali, alle ben più estese e conosciute Valli di Comacchio. Al fine di…

Facebook

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA SUI COOKIES

I cookie sono file di testo contenenti informazioni minime inviate al browser e archiviate sul computer, telefonino o altro dispositivo dell'utente, ogni volta che si visita un sito web. A ogni collegamento i cookie rimandano le informazioni al sito di riferimento.
I cookie possono essere permanenti (cookie persistenti) se rimangono sul computer finché l'utente non li elimina, oppure temporanei (cookie di sessione) se sono disattivati alla chiusura del browser. I cookie possono anche essere cookie di prime parti se impostati dal sito visitato, oppure cookie di terze parti se inseriti da un sito diverso da quello visitato.
Come usiamo i cookie
Utilizziamo i cookie per migliorare la funzionalità dei nostri siti, consentire all'utente di spostarsi agevolmente tra le pagine, ricordare le sue preferenze e per garantire all'utente un'esperienza di navigazione sempre ottimale.
Cookie utilizzati e loro finalità
I cookie utilizzati nei nostri siti possono essere catalogati come segue (vedi la guida ai cookie redatta dalla ICC, International Chamber of Commerce):
I cookie indispensabili
Questi cookie sono fondamentali per consentire all'utente di spostarsi nel sito e utilizzare i servizi richiesti, come ad esempio l'accesso alle aree protette del sito.
I cookie indispensabili sono cookie di prime parti e possono essere permanenti o temporanei. Utilizziamo questa tipologia di cookie per gestire la fase di registrazione e accesso da parte degli utenti. Senza questi cookie l'utente non potrebbe accedere ai servizi richiesti e i nostri siti non funzionerebbero correttamente.
Performance cookie:
I performance cookie raccolgono informazioni sull'utilizzo di un sito da parte degli utenti, come ad esempio quali sono le pagine visitate con maggiore frequenza. Questi cookie non memorizzano dati identificativi dei singoli visitatori, ma solo dati aggregati e in forma anonima.
Usiamo questi cookie per:
- fini statistici, per capire come sono utilizzati i nostri siti
- misurare la distribuzione delle nostre campagne pubblicitarie.
Questi cookie possono essere di tipo permanente o temporaneo, di prime o terze parti. In sostanza, questi cookie raccolgono informazioni anonime sulle pagine visitate e i messaggi pubblicitari visualizzati.
Cookie di funzionalità
Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte dei visitatori (ad esempio il nome utente, la lingua o il Paese di accesso) e fornire funzionalità più personalizzate. I cookie di funzionalità possono servire anche per fornire servizi richiesti dall'utente, come l'accesso a un video oppure l'inserimento di un commento a un blog. Le informazioni utilizzate da questi cookie sono in forma anonima e non è possibile tracciare la navigazione degli utenti su altri siti.
Usiamo questi cookie per:
- ricordare se un particolare servizio è già stato fornito all'utente
- migliorare l'esperienza generale nel sito ricordando le preferenze dell'utente.
Questi cookie possono essere permanenti o temporanei, di prime o terze parti. In sostanza, questi cookie ricordano le scelte individuali fatte dagli utenti per migliorare la loro esperienza di navigazione.
Cookie pubblicitari:
Questi cookie sono impiegati per limitare le visualizzazioni di un annuncio pubblicitario da parte dell'utente e per monitorare la distribuzione delle campagne pubblicitarie.
I cookie pubblicitari sono utilizzati per gestire la pubblicità sul sito.
I cookie pubblicitari sono collocati da soggetti terzi, come ad esempio inserzionisti e loro agenti e possono essere permanenti o temporanei. In pratica, si tratta di cookie legati ai servizi pubblicitari forniti da terzi sul nostro sito.
Altri cookie di soggetti terzi
Su alcune pagine del nostro sito ci possono essere contenuti di servizi come YouTube o Facebook. Non controlliamo i cookie utilizzati da questi servizi, per cui invitiamo l'utente ad accedere al sito di questi soggetti terzi per le informazioni del caso.
Per limitare, bloccare o eliminare i cookie basta intervenire sulle impostazioni del proprio web browser. La procedura varia leggermente rispetto al tipo di browser utilizzato. Per le istruzioni dettagliate, cliccare sul link del proprio browser.
Safari iOS (iPhone, iPad, iPod touch) : http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT
Se il browser utilizzato non è tra quelli proposti, selezionare la funzione "Aiuto" sul proprio browser web per informazioni su come procedere.
Attenzione: alcune sezioni dei nostri siti sono accessibili solo abilitando i cookie; disattivandoli è possibile che l'utente non abbia più accesso ad alcuni contenuti e non possa apprezzare appieno le funzionalità dei nostri siti web.
Per saperne di più riguardo la gestione dei cookie sul browser dei dispositivi mobili, consultare il manuale utente specifico. Per ulteriori informazioni sui cookie è possibile contattarci direttamente all'indirizzo spozzati4@gmail.com
Utilizzando il sito senza rifiutare cookie e tecnologie simili online, gli utenti acconsentono al ricorso a tali tecnologie da parte nostra per la raccolta e l'elaborazione di informazioni.

Affari immobiliari

Youtube

Porto Garibaldi video

Ricette Video

Programma Sagra 2017

Non ci sono eventi per i prossimi giorni

Da vedere a Comacchio

  • Prev
Vicino al Ponte degli Sbirri, che prende il nome dalle antiche carceri al suo fianco, nel luogo in cui sorgeva un tempo
Sede degli ex Uffici del Monopolio di Stato per le saline di Comacchio  
Palazzo Patrignani come lo possiamo vedere risale probabilmente all’Ottocento. La costruzione bassa a due piani,
Costruito nel 1715 dal monaco Zanoli è stato restaurato dall’attuale proprietario e riportato all’antico splendore. Su
L'attuale PALAZZO VESCOVILE, un tempo dimora del governatore della città, diventa sede del vescovo soltanto a partire
Eretto nel 1631 - 1635, fu voluto, come il Trepponti dal Cardinale Pallotta. Ideato e progettato dall'architetto Luca
Costruito nel XVII secolo, collega Via Agatopisto con Via Buonafede.  
Eretto nel XVII secolo, unisce Via Cavour e Via Carducci Il Trepponti, forse il monumento civico più conosciuto, o
Ponte del Carmine situato in Via Giosuè Carducci Ubicato di fronte alla Chiesa del Carmine, risale al XVIII secolo.
Eretto nel XVII secolo, unisce Via Cavour e Via Carducci

Date da ricordare

Template Settings
Select color sample for all parameters
Red Green Olive Sienna Teal Dark_blue
Background Color
Text Color
Select menu
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Direction
Scroll to top